Nuove norme in materia di caschi per moto

caschi per moto
Il numero di decessi causati da incidenti stradali, in Colombia, una volta che si firma la pace, sarà il principale indicatore di mortalità nel paese. I protagonisti in gran parte di questi incidenti sono i motociclisti che non utilizzano correttamente l’articolo che potrebbe salvare la vostra vita: il casco.Per questo motivo, a partire dal 2010, il Piano di Sviluppo Nazionale, il Governo Nazionale ha deciso di dare un nuovo approccio alla sicurezza stradale, che a quel tempo era guidato dal Fondo di Prevenzione della Strada. Nel 2013 ha preso forma l’idea di creare l’Agenzia Nazionale di Sicurezza Stradale (Ansv) e il 16 dicembre 2015, il presidente della Repubblica, Juan Manuel Santos, ha dato la luce verde per l’entità per iniziare a organizzare la casa in questione.Il primo giorno della novena di natale, il ministro dei Trasporti, Natalia Abello, ha dichiarato che “l’obiettivo principale dell’Agenzia è quello di salvare vite umane. L’incidente è la seconda causa di morte in Colombia, e che è il motivo per cui sono per la sicurezza stradale all’interno della politica di Stato”.

Ci sono circa 450.000 infortuni l’anno 

infortuni
Il direttore incaricato dell’ente, Yasmin Gaitán, ha detto a un media che “dal 2010 abbiamo assistito a un aumento del tasso di incidentalità, che è principalmente spiegato dall’aumento del numero di biciclette. Ci sono circa 450.000 infortuni l’anno, di cui 50.000 di avere gravità”. Il primo compito sarà quello di mettere in vita per i motociclisti, perché rappresentano al 48,7% degli incidenti stradali che si verificano nel paese, e che nel 2015, entro il mese di novembre, ha provocato la morte di 6.400 colombiani. “Siamo nel mese di giugno si sta andando a venire fuori con un regolamento per i caschi che non era mai stato fatto. Nessuno dei caschi che sono attualmente venduti nel paese si possono salvare le vite,” ha detto Gaitan. L’ufficiale base di questa dura realtà che il 32% dei motociclisti che muoiono in incidenti stradali (circa 2600) sono colpi alla testa.“La stessa caschi stanno uccidendo i motociclisti. Ecco perché abbiamo intenzione di emettere un regolamento tecnico per i caschi e per rafforzare l’uso della stessa nel paese”, ha detto il direttore dell’Agenzia.

Su questo ultimo punto, Ricardo Montezuma, direttore della Fundación Ciudad Humana ha detto che “il problema non è solo bugie sulla scarsa qualità dei caschi, ma anche da parte delle autorità di controllo deve fare in modo che il casco vada realmente. Vediamo in aree del paese dove il casco non è utilizzato o utilizzato in modo improprio”.Il regolamento verrà fuori la mano di una convenzione con il Ministero del Commercio, dell’Industria e del Turismo al fine di garantire che i caschi di entrare o lasciare il paese per soddisfare i requisiti di sicurezza. Mentre l’Agenzia non potrà condurre sanzioni alle aziende che non rispettano questi requisiti, il responsabile di far rispettare le norme del presente regolamento, sarà la Soprintendenza dell’Industria e del Commercio.Infatti, una delle proposte che vengono proposti per i bikers acquisire caschi di qualità è che le aziende di moto produttori e gli importatori di vendere la moto con il casco.

Responsabilità del produttore

 responsabilità del produttore
In questo senso, Montezuma ha sottolineato che è essenziale che la responsabilità del produttore “condotta ai quali il cittadino ha come elemento di protezione di un buon casco. Così come quando un auto comprende l’air bag o la cintura di sicurezza.”Per ora, la sanzione che si cerca per azienda e dell’utente, che non è conforme con i requisiti del casco del pilota è di tipo molto socievole, ma non esclude la presentazione di un progetto di legge al Congresso della Repubblica di stabilire altre disposizioni.L’avvio dell’Ansv non è stato facile, tenendo conto che questa nuova entità non ha una voce all’interno del bilancio generale della nazione. Il suo finanziamento dipende il 3% dei ricavi ottenuti dall’acquisto da parte di un cittadino dell’Assicurazione Obbligatoria contro gli Incidenti stradali (Soat). Questo rappresenta annualmente a $50.000 milioni per le spese di funzionamento. Tuttavia, questo capitale deve essere aggiunto circa $100.000 milioni della ormai defunta Prevenzione del Fondo Stradale.

Secondo i dati di Fasecolda a novembre del 2015, la società versati crediti per oltre 1 miliardo di dollari, di cui $746.816 milioni di euro (83%) sono stati destinati per soddisfare le 605.613 vittime dell’incidente in cui è stato coinvolto un motociclo.

This entry was posted in automobilistico. Bookmark the <a href="http://www.caschibye.it/nuove-norme-in-materia-di-caschi-per-moto/" title="Permalink to Nuove norme in materia di caschi per moto" rel="bookmark">permalink</a>.

Comments are closed.